(ANSA) – TEHERAN, 12 GEN – Il ministero degli Esteri iraniano ha convocato l’ambasciatore britannico a Teheran, Rob Macaire, che ieri era stato arrestato e poi rilasciato dopo poche ore, chiedendogli conto del suo “comportamento inappropriato” per essere stato presente alle proteste che si sono svolte ieri nella capitale iraniana in solidarietà con le vittime dell’aereo abbattuto: proteste nelle quali il regime e la Guida suprema, Ali Khamenei, sono stati contestati.
   

Fonte

Rispondi