Prima Pagina>Cronaca>“Litigo sempre con la mia compagna”,preferisce carcere a domiciliari
Cronaca

“Litigo sempre con la mia compagna”,preferisce carcere a domiciliari

“Non voglio piu’ stare a casa, litigo sempre con la mia compagna. Arrestatemi”.

E’ la singolare richiesta avanzata la notte scorsa ai Carabinieri della Stazione San Basilio da un 29enne disoccupato, sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari.

Il giovane, condannato per spaccio, si e’ presentato spontaneamente in caserma raccontando dei continui diverbi con la partner e chiedendo di essere portato in carcere.

L’uomo era ricercato dai militari perche’, a seguito di un controllo fatto nella mattinata di ieri, non era stato trovato nel suo appartamento, da dove si era allontanato senza autorizzazione proprio dopo l’ennesimo battibecco con la convivente.

L’evaso “per necessita'” e’ stato trattenuto in caserma, fino al rito direttissimo: una volta convalidato l’arresto, ha visto appagato il suo desiderio e ora si trova in una cella di Rebibbia. 

fonte AGI