Prima Pagina>Cronaca>Migranti, iniziato lo sgombero della baraccopoli di San Ferdinando
Cronaca

Migranti, iniziato lo sgombero della baraccopoli di San Ferdinando

Migranti San Ferdinando

Antonio Serranò / AGF

La baraccopoli di San Ferdinando

Sono iniziate le operazioni di sgombero della baraccopoli di San Ferdinando, in provincia di Reggio Calabria. Dal Viminale si apprende che sono 600 gli uomini in campo tra forze dell’ordine, vigili del fuoco e servizi sanitari. Presenti 18 pullman per trasferire in strutture di accoglienza circa 900 persone. Sul posto ci sono 4 mezzi del genio militare, oltre a operatori della protezione civile e della Caritas.”Come promesso, dopo anni di chiacchiere degli altri, noi passiamo dalle parole ai fatti” ha commentato il ministro dell’Interno Matteo Salvini.

Leggi anche: Viaggio nelle baraccopoli d’Italia

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.
Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.

One thought on “Migranti, iniziato lo sgombero della baraccopoli di San Ferdinando

  1. Bene. Ora, in nome dell’antirazzismo, togliere le casa popolari ai calabresi e darle ai clandestini della baraccopoli. Ovviamente, non pago affitto.

Rispondi