Prima Pagina>Cronaca>Pop e Rock: arriva una musica nuova sui binari
Cronaca

Pop e Rock: arriva una musica nuova sui binari

I nuovi Regionali POP e ROCK sono stati pensati per l’innovazione e il comfort, e per offrire ogni giorno una nuova esperienza di viaggio. Standard di sicurezza elevati, maggiore affidabilità tecnica e supporti multimediali per i passeggeri

l rilancio del sistema ferroviario regionale e lo sviluppo della mobilità collettiva integrata sono gli impegni che il Gruppo FS Italiane ha assunto un anno fa con il Piano Industriale 2017-2026, dando consistenza alle priorità del Governo e, in particolare, del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Impegni che si sono concretizzati con le gare per i nuovi treni che, entro il 2021, sostituiranno il 70% della flotta regionale e garantiranno ai pendolari nuove esperienze di viaggio, in linea con le loro esigenze di mobilità.

Il rinnovo della flotta Trenitalia iniziato con i treni Swing e Jazz, prosegue mantenendo caratteristiche tecniche, altamente innovativesoprattutto in termini di sicurezza, accessibilità e comfort. Complessivamente, gli investimenti ammontano a 7 miliardi di euro. I primi treni entreranno in servizio a partire dal 2019. 

Treno Rock

Il nuovo treno Rock costituisce un salto generazionale rispetto agli attuali rotabili doppio piano in servizio in Italia dal punto di vista dell’affidabilità, del risparmio energetico e delle prestazioni. Interamente made in Italy, il nuovo treno è composto da 5 carrozze, lungo 136 metri e largo 2,8, e ha una capacità complessiva di 656 passeggeri (il top di gamma del settore). Può raggiungere una velocità di 160 Km/h, con una accelerazione superiore a 1 m/s².

Caratterizzato da ampi spazi a disposizione dei passeggeri, consente prestazioni uniche sul mercato in termini di peso a passeggero, capacità di trasporto per unità di lunghezza, consumi a passeggero chilometro (-30% rispetto ai più recenti veicoli circolanti in Italia). Infine, il nuovo treno regionale garantisce allestimenti interni e dotazioni diversificate in modo da rispondere alle varie esigenze espresse dalle Regioni committenti.

Treno PopElettrico, mono piano, a 3 o 4 casse, dotato di 4 motori di trazione il nuovo Pop, fa parte della famiglia Coradia Stream. Viaggerà a una velocità massima di 160 km orari, avrà un’accelerazione superiore del 20% rispetto alla generazione precedente e trasporterà oltre 300 posti a sedere nella versione 4 casse e oltre 200 nella versione a 3 casse.

Il treno offre un servizio di informazione e intrattenimento audio video con numerosi display LCD e una rete Wi-Fi. Sono stati inseriti monitor più grandi per fornire informazioni ai passeggeri sugli aggiornamenti del traffico in tempo reale, sulle condizioni meteorologiche e sulle attrazioni turistiche locali. La sicurezza dei passeggeri è garantita da un sistema di telecamere digitali di videosorveglianza.

Il Rock, treno ad alta capacità a due piani e il Pop, treno a media capacità, più comodi, più sostenibili e più accessibili anche alle persone a mobilità ridotta e con disabilità, sono entrambi già in produzione negli stabilimenti italiani di Hitachi Rail Italy e Alstom Italia.

L’arrivo dei Rock e dei Pop si inserisce in una strategia complessiva di rilancio del trasporto ferroviario regionale per sviluppare e sostenere un nuovo modo di muoversi che privilegi, rispetto all’auto privata, una mobilità collettiva, integrata e sostenibile.
 

 

 

 

 

 

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *