Prima Pagina>Cronaca>Progetto Arca: domani distribuiti 100 “kit caldo” ai senzatetto
Cronaca Lombardia

Progetto Arca: domani distribuiti 100 “kit caldo” ai senzatetto

Da domani parte la distribuzione di 100 “kit caldo” a Milano.
Dalla prossima settimana anche a Roma e Napoli.

Progetto Arca: “Kit caldo” e acqua fresca alle persone senza dimora
per tutta l’estate grazie ai volontari delle Unità di Strada

 

 

Milano, 24 luglio 2019 – Sono 100 i primi “kit caldo” che i volontari di Progetto Arca distribuiranno domani sera, durante l’Unità di Strada, alle persone senza dimora che vivono le strade di Milano anche durante l’estate. Salviette umidificate e detergenti, spazzolino e dentifricio, sapone, fazzoletti e un cambio completo di biancheria: questo il contenuto dei kit caldo, riposto in pratici zainetti azzurri, insieme a un paio di succhi di frutta e una borraccia.

 


“I colpi di calore e la disidratazione mettono a rischio la vita delle persone che non hanno un riparo né di giorno né di notte – commenta Alberto Sinigallia, presidente di Progetto Arca – Per questo, grazie al sostegno dei nostri donatori, abbiamo potuto acquistare diversi prodotti utili all’igiene personale e quindi al benessere di chi ne ha più bisogno, e abbiamo confezionato con urgenza questi kit di primo intervento. Un grazie di cuore va a tutti gli operatori e ai volontari impegnati in questa attività di distribuzione: per loro l’estate non significa solo vacanza ma anche vicinanza e aiuto ai più fragili”.
Progetto Arca sta ancora raccogliendo donazioni per la realizzazione di altri “kit caldo”, la cui distribuzione si unisce a quella delle bottigliette di acqua naturale fresca durante tutta questa torrida estate, sempre attraverso le Unità di Strada.
In questi giorni i volontari a Milano stanno confezionando i kit caldo da spedire nelle sedi della Fondazione di Roma e Napoli, dove la prossima settimana sarà avviata una distribuzione dedicata a chi vive in strada.
www.progettoarca.org

Fondazione Progetto Arca onlus nasce 25 anni fa a Milano per portare un aiuto concreto a coloro che si trovano in stato di grave povertà ed emarginazione. Al centro delle sue attività ci sono persone senza dimora,  famiglie indigenti, persone con problemi di dipendenza, rifugiati e richiedenti asilo. Con i suoi operatori e volontari, ascolta senza pregiudizio i bisogni di ogni persona in difficoltà, per accompagnarla in un percorso di recupero personale e di reinserimento sociale, abitativo e lavorativo.
Nel 2018 Progetto Arca ha assistito più di 15.000 persone fragili nei suoi servizi, accolte nei centri di accoglienza aperti H24 o coinvolte nel progetto di housing sociale, che offre in particolare alle famiglie indigenti una soluzione abitativa temporanea con l’accompagnamento di un’equipe specializzata nel percorso di ripresa. Nell’ultimo anno il 34% delle persone accolte nel servizio di housing è stato dimesso poiché ha raggiunto l’autonomia.