E’ sempre tanta l’incertezza che ruota attorno alla costruzione dell’Ospedale Unico della Piana, una situazione questa che non può che destare preoccupazione specie se si considerano le condizioni in cui versano i nosocomi del reggino.

Una condizione che non sembra essersi sbloccata neanche dopo l’imponente manifestazione dello scorso 10 maggio a Palmi intitolata «Tutti uniti per la salute… negata» che ha visto uniti cittadini ed istituzioni per chiedere a gran voce una sanità migliore nel nostro territorio.

Ed è proprio a fronte di tale precaria situazione che il consigliere regionale gioiese Giuseppe Pedà è tornato ieri sulla questione dell’Ospedale unico  affermando: <<Tre mesi fa in commissione sanità ci veniva assicurato dai dirigenti regionali che tutti i freni burocratici al costruendo OSPEDALE DELLA PIANA si sarebbero risolti in un paio di mesi, invece tutto tace ed è calato uno strano silenzio. Non vorrei che la manifestazione civile di migliaia di persone venga vanificata, la prossima settimana chiederò convocazione urgente della COMMISSIONE SANITÀ alla presenza del Gen. Cotticelli per avere notizie sul l’iter della costruzione, – ed ancora continua Pedà – la gente ha bisogno di sapere con chiarezza se l’Ospedale si farà, altrimenti bisogna potenziare con urgenza quelli esistenti assumendo come decretato per Reggio Calabria, medici, tecnici di laboratorio e infermieri>>.