Prima Pagina>Cronaca>Renzi acquista a Firenze una villa da 1,3 milioni di euro?
Cronaca Politica

Renzi acquista a Firenze una villa da 1,3 milioni di euro?

L’ex premier, che pochi mesi dichiarava di avere poco più di 15 mila euro sul conto corrente, starebbe per comprare una villa con 11,5 vani in una delle zone più lussuose di Firenze

Nemmeno sei mesi fa, a gennaio 2018, Matteo Renzi alla trasmissione televisiva Matrix dichiarava un saldo di conto corrente di appena quindicimila euro. Eppure l’ex premier e segretario del PD starebbe per acquistare, alla modica cifra di 1.230.000 euro (più 70.000 per il terreno circostante), una villa di 1580 metri quadrati in una zona lussuosa di Firenze, a due passi da piazzale Michelangelo. A pubblicare per primo la notizia il quotidiano La Verità, secondo il quale Renzi, insieme alla moglie, starebbe procedendo all’acquisto dell’immobile, che consta di 276 metri di superficie catastale, 11,5 vani, “due livelli con salotto triplo, grande cucina abitabile, studio, tre camere e tre bagni, terrazza”.

Secondo il Fatto Quotidiano, inoltre, l’ex segretario del Pd avrebbe versato due settimane fa una caparra da 400mila euro “con quattro assegni circolari da 100mila euro l’uno, emessi il 12 giugno scorso dal Banco di Napoli, l’istituto a cui si affidano i parlamentari. Il resto, e cioè circa 900mila euro, Renzi proverà a trovarli con un mutuo, il quarto che si andrebbe a sommare alla rata mensile da 4.250 euro che paga del 2012”.

L’ufficio stampa dell’ex premier ha precisato in una nota: «Matteo Renzi e la sua famiglia stanno da tempo cercando un’abitazione a Firenze. Al momento Renzi non ha concluso né l’acquisto di un’abitazione a Firenze né la vendita dell’abitazione di Pontassieve. Quando il percorso sarà concluso tutte le informazioni saranno rese pubbliche, come peraltro prevede la normativa per la trasparenza dei parlamentari. In caso di acquisto di una casa e di vendita dell’altra saranno come già fatto in passato resi pubblici anche i mutui, passati, presenti e futuri». 

Rispondi