Prima Pagina>Cronaca>Rocco Casalino come Samantha Cristoforetti: in diretta dallo spazio a “Che tempo che fa”
Cronaca

Rocco Casalino come Samantha Cristoforetti: in diretta dallo spazio a “Che tempo che fa”

Fabio Fazio riserva a Casalino un collegamento (del tutto inusuale per il programma, tranne che per le dirette dallo spazio) per consentirgli di scusarsi delle numerose gaffes. E per riposizionare abilmente se stesso sui 5Stelle, hai visto mai?…

Una ne pensa e cento ne fa, il miliardario Fazio: passa da Ennio Morricone, artista di fama mondiale che compie 90 anni, a Casalino, noto per gaffes in mondovisione come quella in cui strattonò via il premier Conte perché gli erano antipatici alcuni giornalisti. Già sono trapelate inquietanti domande sul perché un simile individuo abbia tanto potere, non soltanto all’interno del Movimento grillino. E se Fazio gli concede spazi interstellari un motivo ci sarà… Quanto alle giustificazioni sulle offese ai down del sapiente e “a modino” spin doctor globale, stendiamo un velo. 

casalino

 

Da “Il Messaggero”, Mario Ajello 

Rocco Casalino, in questi giorni di bufera, per le sue offese alle persone down («Ma era solo una recita», secondo lui) ha ripetuto spesso agli amici: «Devo trovare il modo di dire la mia sui media e chiarire a tutti che non ho fatto e detto niente di male». Il modo trovato da Rocco si chiama Fabio Fazio.

E che cosa c’ è di meglio del poter ricorrere a una star come il conduttore di Che tempo che fa? Non è in buona, Fazio, con il versante verde del governo giallo-verde. Salvini non fa altro che ripetere che guadagna troppo e che rappresenta una televisione faziosa. Ma i 5stelle non sono così severi con Fazio.

casalino

 

E dopo la gentile ospitata – il portavoce del presidente del Consiglio che porta la propria voce nella serata Rai come se si trattasse del cortile di casa o del blog di Grillo – difficilmente potranno arrivare problemi per Fazio da parte dei grillini. Nei corridoi Rai, ieri sera, giravano voci così: «Fazio si è blindato con i 5 stelle, nel caso la Lega voglia ridimensionarlo».

casalino

 

Tipiche voci da corridoio televisivo. Di fatto il Casalino show è stato a tutto vantaggio di Rocco. «Non ho nessun problema a chiedere scusa ma era solo una simulazione il video 2004», in cui offendeva anziani e persone down. «Non ho mai visto quel video – incalza – e ora mi urta vedermi dire quelle cose e urta anche molte altre persone. È un pugno allo stomaco».

gf

 

«Dopo Casalino, il momento comico della Littizzetto è superfluo», si legge sui social. Oppure: «Fazio è stato costretto a farlo parlare». E vedere a Che tempo che fa, nello stesso contesto di Casalino, Ennio Morricone: anche questo fa una certa impressione.

Così come la ripetuta frase di Rocco all’amico Fabio: «Ora devo andare perché non ho tanto tempo».

Ma mentre sta lì, il Pd – che notoriamente dalla Rai è sempre stato distante – insorge: «Casalino non merita spazio nel servizio pubblico, Conte lo dovrebbe licenziare in tronco». Quanto a Di Maio, Rocco, è arciconvinto: «Luigi ha diritto di denunciare i giornalisti che fanno propaganda». E sempre sulle accuse del vicepremier pentastellato a proposito dei giornalisti «infimi sciacalli»: «È un’ anomalia – parola di Casalino – un’ informazione che più che informare fa propaganda politica».

ennio morricone

 

Rispondi