Prima Pagina>Cronaca>Spacciava a piazza San Pietro con un cartello in mano. Arrestato
Cronaca

Spacciava a piazza San Pietro con un cartello in mano. Arrestato

spacciatore droga vaticano

Tentava di spacciare droga sotto il colonnato di destra di piazza San Pietro, ‘confuso’ tra gli operatori turistici che nelle ore di punta affollano la piazza a caccia di potenziali clienti. È un 41enne originario della provincia di Reggio Emilia il “pusher” individuato e arrestato nella tarda mattinata di oggi dagli agenti dell’Ispettorato di pubblica sicurezza Vaticano, diretto da Luigi Carnevale.

Impegnati in uno dei quotidiani servizi di prevenzione nell’area della Basilica, i poliziotti sono stati insospettiti dai movimenti circospetti dell’uomo e soprattutto dal ‘messaggio’ insolito ed equivoco scritto a penna e in stampatello sul foglio bianco formato A4 tenuto tra le mani: “Do you need battery phone? I have energy for you here!!” .

Bloccato e condotto nel posto di polizia ubicato sotto lo stesso colonnato, il 41enne è stato identificato come P.R., incensurato: nello zaino c’erano numerosi involucri in cellophane e alcuni ovuli ben confezionati dal contenuto più che sospetto. Sospetti confermati dagli immediati accertamenti eseguiti dal Gabinetto interregionale di polizia scientifica: involucri ed ovuli nascondevano, complessivamente, 300 grammi di cocaina e quasi 100 grammi di hashish. Nello zaino anche un manoscritto con cifre e nomi, sicuramente riferibili all’attività di spaccio.

Con l’aiuto di personale del commissariato Borgo, coinvolto nell’operazione, sono state perquisite anche la camera di una struttura ricettiva dove il 41enne risulta alloggiare e l’auto da lui utilizzata, con esito negativo.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.
Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.

Rispondi