Prima Pagina>Cronaca>Telefono Azzurro, programma formativo ‘Cittadinanza Digitale’, 21 webinar e 7 web talks con esperti per giovani e docenti
Cronaca

Telefono Azzurro, programma formativo ‘Cittadinanza Digitale’, 21 webinar e 7 web talks con esperti per giovani e docenti

Telefono Azzurro, supportato da Google.org, ha lanciato il progetto “Cittadinanza Digitale: più consapevoli, più sicuri, più liberi”. Un percorso formativo attuato tramite un programma di interventi online, e negli istituti scolastici, con l’obiettivo di fornire strumenti e competenze digitali specifiche ai docenti e a tutti gli studenti. L’iniziativa, presentata questa mattina e accompagnata da un protocollo con il Ministero dell’Istruzione, punta a formare bambini e adolescenti a un

Advertisements
corretto e responsabile uso del web, così da garantire il loro benessere e il diritto a crescere in un ambiente sicuro, sviluppando e supportando una innovativa forma di cittadinanza digitale. Secondo i dati Unicef del 2019 il 71% dei giovani di tutto il mondo ha accesso a internet, con un costante aumento dei fruitori della rete e dei social media (+9% tra il 2018 e il 2019). Il programma si articola in 21 webinar e 7 web talks con esperti e approfondimenti. I moduli tematici saranno 7: comunicazione e linguaggio; condivisione, privacy e digital reputation; gaming e videogiochi online; relazioni online e consenso; impronta digitale; generazione e valutazione dei contenuti nell’infosfera; screen time e benessere online. Previste anche attività di laboratorio, che permetteranno di fornire strumenti pratici per affrontare gli argomenti all’interno delle classi, con strumenti e linguaggi adeguati all’età e allo sviluppo degli studenti. Particolare attenzione anche al ruolo dei docenti, che avranno l’opportunità di acquisire informazioni e competenze per prevenire e contrastare fenomeni digitali, tra i quali il cyberbullismo.

Telefono Azzurro, con il supporto di Google.org, lancia il programma formativo ‘Cittadinanza Digitale’ rivolto a bambini e famiglie, con l’obiettivo di promuovere un utilizzo consapevole e sicuro del web. Partecipano le ministre dell’Istruzione Lucia Azzolina e dell’Innovazione Paola Pisano.

Advertisements

VIDEO

Fonte Ansa.it

Rispondi