Prima Pagina>Cronaca>Tenta una rapina, ma lo ammazzano di botte 
Cronaca

Tenta una rapina, ma lo ammazzano di botte 

rapina ucciso

Voleva impossessarsi dell’incasso del mini market, ma ha avuto la peggio dopo una colluttazione. Sarebbe questa la prima, sommaria ipotesi sulla morte di un cittadino tunisino, avvenuta questa notte, in pieno centro, a Palermo. L’esercizio commerciale è gestito da un cittadino extracomunitario. La vittima e’ un tunisino.

Ancora da chiarire i fatti e la dinamica degli eventi in cui sarebbero rimasti ferite anche altre due persone. Gli investigatori sono al lavoro per dare un nome alla vittima che non è stata ancora identificata. Negli uffici della Mobile  sono stati interrogati dal pm di turno, Giacomo Brandin, due sospettati, entrambi cittadini bengalesi: il titolare del mini market situato a due passi dalla facoltà di Giurisprudenza e un dipendente dello stesso negozio.

Sarà il medico legale ad accertare le cause della morte. 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.
Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.

Rispondi