Prima Pagina>Cronaca>Torino 2026, i comuni montani si muovono per la candidatura
Cronaca

Torino 2026, i comuni montani si muovono per la candidatura

Ieri a Palazzo Civico incontro con la sindaca Appendino in vista di Olimpiadi e Paralimpiadi. Si stipulerà una convenzione con Torino, Città Metropolitana e Regione per predisporre il proto-dossier: primi passi

Torino – Ieri pomeriggio a Palazzo Civico la sindaca di Torino, Chiara Appendino, ha ricevuto i sindaci e i rappresentati dei comuni montani interessati alla candidatura alle Olimpiadi e Paralimpiadi invernali del 2026.

L’unione Montana Comuni Olimpici via Lattea ha comunicato la volontà di individuare un soggetto a cui affidare l’incarico di predisporre il proto-dossier e di stipulare successivamente la convenzione tra l’Unione Montana ed i Comuni di Torino, Pinerolo, Bardonecchia, Chiomonte, Prali, Torre Pellice, Oulx e Città Metropolitana di Torino al fine di regolamentare il raccordo del proto-dossier tra il soggetto che affida incarico (Unione Montana) e gli altri Comuni e la Città Metropolitana, interessati dallo stesso. 

La Sindaca di Torino ha sottolineato la necessità di completare l’iter per la costituzione dell’associazione Torino 2026, coinvolgendo la Regione Piemonte e la Città Metropolitana di Torino.

Rispondi