Prima Pagina>Cronaca>Vaccini: slitta a domani l’obbligo di presentazione del certificato a scuola
Cronaca

Vaccini: slitta a domani l’obbligo di presentazione del certificato a scuola

vaccini scuola obbligo

Slitta di un giorno il termine previsto per la presentazione dei documenti di avvenuta vaccinazione. Da domani, dunque, e non da oggi, per i bambini e gli studenti non in regola scattano le sanzioni previste dalla legge Lorenzin. È quanto precisa il ministero della Salute, spiegando che il limite fissato al 10 marzo, essendo domenica, tecnicamente viene posticipato di un giorno. C’è tempo dunque fino a oggi per presentare il certificato vaccinale.

Sempre il ministero della Salute informa che sono in aumento nei primi sei mesi del 2018 le coperture vaccinali dei bambini in Italia rispetto al 31 dicembre 2017; in diversi casi è stata raggiunta e superata la soglia minima raccomandata dall’Organizzazione mondiale della sanità pari al 95%. In particolare, la copertura nazionale relativa ai bimbi nati nel 2015 nei confronti della polio supera il 95% (95,46%), guadagnando un +0,85% rispetto alla rilevazione al 31 dicembre 2017; superano la soglia del 95% anche le coperture registrate in 13 regioni.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.
Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.

Rispondi