Salta al contenuto principale
  • BUONGIORNO ITALIA! Nessuno nasce odiando i propri simili a causa della razza, della religione o della classe alla quale appartengono. Gli uomini imparano a odiare, e se possono imparare a odiare, possono anche imparare ad amare, perché l’amore, per il cuore umano, è più naturale dell’odioNelson Mandela

Lignano: il premio Hemingway si tinge di rosa

di Redazione Cultura
Lilli Gruber, Annie Ernaux, Francesca della Toffola ricevono il prestigioso riconoscimento insieme al neuroscienziato Antonio Damasio. Premiazioni il 23 giugno
Lilli Gruber
Lilli Gruber

L’autrice francese Annie Ernaux per la Letteratura, il neuroscienziato Antonio Damasio per l’Avventura del pensiero, la giornalista Lilli Gruber nella sezione Testimone del nostro tempo e l’artista Francesca Della Toffola per la Fotografia sono i vincitori del Premio Hemingway 2018, dedicato in questa edizione a Pierluigi Cappello e promosso dal Comune di Lignano.  La Serata di Premiazione si svolgera’ al CinemaCity sabato 23 giugno alle 18.


Impossibile non ricordare - si legge in un comunicato degli organizzatori - il poeta Pierluigi Cappello, con affetto e riconoscenza,  che fino al 2017 aveva preso parte alle scelte dei vincitori quale componente di Giuria del Premio Hemingway. Il poeta e scrittore friulano è scomparso lo scorso autunno. Il suo ricordo e la profondità del suo pensiero e della sua opera resteranno di ispirazione per le edizioni a venire, e a lui sono dedicati gli incontri del cartellone 2018.

Nel segno di Ernest Hemingway, dunque, gli “Incontri” che ogni anno trasformano il Premio in un vero e proprio Festival, aperto alla partecipazione del pubblico nella “piccola Florida italiana”, la città di Lignano Sabbiadoro e in programma da giovedì 21 a sabato 23 giugno. Un cartellone che permetterà di incontrare Annie Ernaux, Antonio Damasio , Lilli Gruber e Francesca Della Toffola al Centro Congressi Kursaal. 

a.d.