Salta al contenuto principale
  • BUONGIORNO ITALIA! Non passare il tempo con qualcuno che non sia disposto a passarlo con teGabriel Garcia Marquez

La zia di Bea ha scritto un libro per aiutare i bimbi in difficoltà

di Federica Fulco
Sara Fiorentino ha presentato al Salone del Libro di Torino l'opera "Il mondo di Bea" nel ricordo della nipote uccisa da una malattia rara e della sorella Stefania, mamma della piccola. Il ricavato finanzierà progetti di assistenza e pure un canile
bea

 

Sara Fiorentino è la zia di Beatrice Naso. Ed è la sorella di Stefania. Ora è la testimone della loro storia. Lo è con un libro che ha appena presentato al Salone del Libro di Torino. Il titolo è “Il mondo di Bea”, è edito da Pathos Edizioni e le vendite serviranno a finanziare progetti di assistenza per i bambini in difficoltà e un canile di Messina.

La piccola Bea aveva le articolazioni calcificate da una malattia rara. È è morta a Torino all'età di 8 anni, sei mesi dopo la sua mamma Stefania Fiorentino, che si era spenta ad agosto, per un tumore. Quella con cui la bimba ha convissuto è una patologia sconosciuta, ancora oggi senza un nome.