Prima Pagina>Cultura>Con Valore Cultura Generali Italia apre la stagione dell’arte 2018 a portata di tutti
Cultura

Con Valore Cultura Generali Italia apre la stagione dell’arte 2018 a portata di tutti

Valore Cultura 2017: 1,3 milioni di visitatori alle mostre, 15.000 spettatori nei teatri, 5.500 bambini e studenti coinvolti nelle attività culturali. Quando un gruppo assicurativo investe nei valori del proprio Paese

La più grande compagnia italiana di assicurazioni, terza al mondo per fatturato, investe nella cultura. È il progetto di Generali per il territorio e le nuove generazioni, “bene primario del patrimonio italiano”. Nasce così l’idea di promuovere la cultura e l’arte declinata in tutte le sue forme e in tutto il Paese, garantendo una maggiore accessibilità a mostre ed eventi. La speranza è quella di sostenere e rendere disponibili alle comunità iniziative che favoriscano la divulgazione di idee in grado di creare valore condiviso.

Lucia Sciacca, direttore comunicazione e Social Responsibility di Generali Italia: “Per noi la cultura è un elemento fondamentale per il del nostro Paese ed è qualcosa che vogliamo sostenere pensando alle persone e ai territori, questo è l’obiettivo di Valore Cultura, che oggi presentiamo qui con i nostri partner che sono i maggiori teatri lirici italiani con cui in questi anni abbiamo sviluppato inziaitive culturali per rendere l’arte e la cultura accessibili a un pubblico sempre più vasto“.

Le partnership con gruppi come Arthemisia e teatri quali La Fenice di Venezia e il San Carlo di Napoli oltre al grande impegno nei programmi scuola-lavoro, assicura un’offerta in continuo aumento. Nell’anno appena trascorso un milione e 300mila visitatori sono andati alle mostre, 15mila hanno assistito a spettacoli teatrali e 5.500 bambini sono stati coinvolti in attività culturali.

Con i grandi Teatri La Fenice e San Carlo di Napoli Percorsi di alternanza scuola-lavoro e laboratori didattici. Dopo il successo del progetto alternanza scuola-lavoro per la realizzazione di uno spettacolo teatrale come My Fair Lady – culminato lo scorso 13 febbraio con il Lazio, per le principali vie di Napoli – anche nel 2018 prosegue la collaborazione con il Teatro San Carlo di Napoli per promuovere, con un approccio allo spettacolo di tipo laboratoriale, l’integrazione e il confronto tra i giovani e le varie forme d’arte.

Studenti protagonisti anche al Teatro La Fenice, grazie al progetto formativo “La Fenice per tutti”: 1500 alunni guidati da insegnanti e musicisti attraverso i luoghi-simbolo del teatro veneziano, hanno potuto partecipare e vivere il mondo della creazione artistica. Un percorso, iniziato a ottobre 2017 e che si concluderà a maggio 2018. In quest’ambito si inserisce anche il “Gran Tour”: un ciclo di passeggiate ludico-sonore per far conoscere ai più piccoli le forme, le immagini e i suoni dell’affascinante mondo del teatro. L’ultimo appuntamento di questo ciclo, a compimento di un anno di attività insieme, si svolgerà il prossimo 25 marzo.

Sei mostre in tutta Italia e via al ciclo “Generali ti racconta la Grande Arte”. Con Arthemisia – società leader nella produzione, organizzazione e realizzazione di grandi mostre d’arte a livello nazionale e internazionale – nell’ambito delle mostre d’arte del 2018 – 2500 bambini avranno la possibilità di vivere il mondo dell’arte tramite i laboratori didattici, gli ingressi gratuiti e i servizi di audioguida in 6 grandi mostre:
Toulouse-Lautrec. La Ville Lumière, Catania, Palazzo della Cultura, fino al 3 giugno 2018
Liu Bolin. The Invisible Man, Roma, Complesso del Vittoriano-Ala Brasini, marzo – 1 luglio 2018
Escher, Napoli, PAN, ottobre 2018 – marzo 2019
Andy Wharol e la New York anni ‘80, Bologna, Palazzo Albergati, ottobre 2018 – febbraio 2019
Bosh, Brueghel, Arcimboldo (mostra-spettacolo), Milano, Museo della Permanente, ottobre 2018 – febbraio 2019
Van Dyck, Torino, Galleria Sabauda, 16 novembre 2018 – 3 marzo 2019

“Generali ti racconta la Grande Arte”. Più di 2000 persone tra visitatori, clienti e dipendenti, potranno partecipare all’iniziativa: un ciclo di appuntamenti organizzati con Arthemisia per scoprire – guidati dal critico d’arte Sergio Gaddi – i capolavori delle grandi mostre sparse lungo l’intero territorio italiano.

Dal 23 maggio DESIGN.VE. A Palazzo Morosini si incontrano tradizione e innovazione – Nel 2018 spazio anche al design e all’innovazione. Con Valore Cultura Generali Italia sosterrà la rassegna internazionale DESIGN.VE in programma a Venezia dal 23 maggio al 17 giugno, in concomitanza con la Biennale di Architettura: una proposta artistica distribuita in varie location della città lagunare partendo dal fulcro realizzato a Palazzo Morosini, una delle sedi storiche di Generali. Un connubio tra gli spazi ricchi di tradizione del palazzo e le proposte più innovative del design internazionale. E Palazzo Morosini sarà anche la sede della mostra collettiva “Design after Darwin. Adapted to Adaptability”. Inoltre, durante le 4 settimane di DESIGN.VE sono previsti talks con designers e curatori, visite guidate per clienti e dipendenti ed eventi nelle sedi espositive.

Garutti per le Tre Soglie di Ca’ Corniani – Terra d’avanguardia. A settembre 2018 si terrà l’inaugurazione delle opere per le Tre Soglie di Ca’ Corniani – Terra d’avanguardia. Il progetto di valorizzazione paesaggistica della storica tenuta di Genagricola, in provincia di Venezia, sarà a cura del celebre artista Alberto Garutti, risultato vincitore di un concorso artistico internazionale, e prevede l’installazione di un grande tetto dorato per l’antico casale ora abbandonato, una scritta al neon che si illumina a ogni fulmine che cade in Italia, delle sculture ritratto dei cani e cavalli che vivono nel podere.

Highlights Valore Cultura 2017 –  Nel 2017 Valore Cultura ha raggiunto importanti risultati e, a un anno dal debutto ufficiale del progetto, Generali Italia è stata riconosciuta con il prestigioso “Premio Cultura + Impresa”, per aver reso l’arte e la cultura accessibile ad una platea vasta e trasversale. I numeri:

  • 1,3 milioni di spettatori alle mostre
  • 17.600 ingressi gratuiti
  • 1800 visite guidate per agenti e clienti
  • 24 eventi organizzati
  • 10.400 persone negli eventi e negli spettacoli
  • 5500 bambini e studenti coinvolti
  • 300 over65 coinvolti
  • 800 dipendenti con ingresso gratuito gli eventi
  • 1620 clienti con accessi gratuiti o scontati
Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *