Prima Pagina>Cultura>Pompei, si apre la Porta Santa della Vergine del Rosario: fedeli gridano al miracolo
Cultura

Pompei, si apre la Porta Santa della Vergine del Rosario: fedeli gridano al miracolo

Chiuso da tempo, con la serratura bloccata, il pesante portone del Santuario della Beata Vergine del Rosario ieri si è improvvisamente spalancato. Per alcuni è stato il vento, per i fedeli invece è il quarto segnale divino ricevuto in sette mesi

Dopo essere rimasta chiusa per molti anni, la Porta Santa del Santuario della Beata Vergine del Rosario di Pompei ieri si è improvvisamente spalancata da sola. Il pesante portone di bronzo era chiuso da tempo (secondo molti, dal Giubileo del 2000) e, nonostante gli sforzi, nessuno era riuscito più a riaprirlo, né a sbloccarne la serratura. Poi, ieri pomeriggio, in concomitanza con le eccezionali raffiche di vento che hanno flagellato la provincia di Napoli, uno dei due battenti si è aperto.

Santuario Pompei

Eppure per i fedeli della Madonna del Rosario di Pompei non si è trattato di un avvenimento casuale, bensì di un fatto straordinario, frutto di un miracolo. L’ennesimo, o meglio il quarto evento prodigioso dopo le tre ‘oscillazioni’ della corona di pietra nelle mani della statua in cima alla Basilica.

Dallo scorso aprile ad oggi, infatti, per ben tre volte si è staccato il tirante che sostiene il Rosario tra le mani della Vergine che troneggia sul Santuario. Una cosa mai avvenuta prima e che, per tutte e tre le volte, ha richiesto l’intervento dei vigili del fuoco per sistemare il tirante ed evitare danni e pericoli.

Anche in quel caso, l’anomala oscillazione della corona del Rosario è stata causata dal forte vento, che ha spezzato i tiranti che la sorreggono. Ma per i fedeli il fatto sarebbe da interpretare come un segno divino, dal momento che questo avvenimento, mai accaduto nella storia, si è già ripresentato ben tre volte in un anno.

Rispondi