Salta al contenuto principale
  • BUONGIORNO ITALIA! Nella mente ha origine la sofferenza; nella mente ha origine la cessazione della sofferenza.Gautama Buddha

Assemblea Apindustria Venezia: non confondiamo A.P.I. con api

Assemblea di Apindustria Venezia a Mestre venerdì 16 novembre. Il moderatore Gianluca Versace, conduttore televisivo di lunga data non è nuovo a gaffes. Il timore è che confonda l'Api (piccole imprese) con le api, insetti che producono il miele
assemblea
Assemblea A.P.I. non delle ....api (apindustriavenezia.it)

L'Apindustria Venezia fra un settimana terrà la sua tradizionale assemblea che raduna gli associati, per lo più piccoli e medi imprenditori. Il Nord Italia è soprattutto caratterizzato dalla presenza di piccole imprese, che costituiscono fino al 90 per cento del tessuto produttivo. E' prevista la relazione del presidente Ivan Palasgo con solita presenza di politici. Ma, fino a qui, nulla di male. Fin che si parla di economia prima di Natale ve bene. Il bello viene ora. Perchè il conduttore dell'assemblea è un giornalista che lavora da decenni nelle televisioni private venete. Un personaggio autoreferenziale e incapace di moderare perfino se stesso. Se ben ricordiamo, il moderatore è il medesimo che nel 2003, in occasione del ricordo dei 40 anni dalla tragedia del Vajont, durante una trasmissione confuse due donne protagoniste che sono state due autentici pilastri per il ruolo che hanno avuto  nel Veneto ed in ambito nazionale, vale a dire Clementina "Tina" Merlin e Angelina "Lina" Merlin. Erano entrambe partigiane, questo sì. Ma il Versace, se ben ricordiamo, tutta la sera parlò di Lina Merlin senatrice socialista come l'autrice del libro "Sulla pelle viva" che descrisse per filo e per segno la tragedia che distrusse Longarone (Erto e Casso) e come quella politica che abolì le case chiuse (questo perlomeno è vero). E così la grande Tina Merlin, giornalista dell'Unità che per prima annunciò il disastro con precisi e accurati articoli, grazie al Versace finì per una serata nel dimenticatoio. Se ben ricordiamo però, un lettore del quotidiano "Il Mattino di Padova", rese giustizia alla Tina Merlin, ridicolizzando un giornalista che ama parlarsi addosso e che poco si informa. Suvvia, in fin dei conti si chiamavano entrambe Merlin. Sbagliare è umano. Perchè bisogna essere così impietosi? 

E' doveroso e fondamentale a questo punto suggerire al presidente Palasgo ed al nuovo e giovane direttore Nicola Zanon (visto che ormai Pier Orlando Roccato è pensionato e sempre più dimenticato) di "concordare" prima con il conduttore che l'assemblea riguarda l'Api, cioè la piccola e media impresa. E non le api, insetti, curate dagli apicoltori, anche loro imprenditori, intendiamoci. Ma che magari sono iscritti in altre associazioni di categoria. Chissà, un'assemblea incentrata sul miele, magari renderebbe la serata degli imprenditori un tantino più dolce. 

le api
Assemblea della api "operaie"...avvertite il moderatore (nationalgeographic.it) 

 

Foto sotto: per non creare confusione....un apicoltore (apinsieme.it) 

 

 

d