Salta al contenuto principale
  • BUONGIORNO ITALIA! Non gettare sugli altri la tua responsabilità; è questo che ti mantiene infelice. Assumiti la piena responsabilità. Ricorda sempre: io sono responsabile della mia vita. Nessun altro è responsabile; pertanto, se sono infelice, devo scrutare nella mia consapevolezza: qualcosa in me non va, ecco perché creo infelicità tutt’intorno a me – OshoOsho

All’Italia il primato di nuova cittadinanze nell’Unione europea

di Alessandro Ragazzo
I dati del 2016 arrivano da Eurostat e tra i beneficiari ci sono albanesi, romeni e marocchini
All’Italia il prima di nuove cittadinanze nell’Unione europea

Un paese che accoglie. Secondo Eurostat, l’Italia è il paese membro dell’Unione europea ad aver accordato più cittadinanze agli stranieri: 201.591 in totale (più 13 per cento). Si tratta soprattutto di albanesi (18,3%), marocchini (17,5%) e romeni (6,4%).

I dati riferiscono al 2016, anno che ha visto quasi un milione di persone ottenere la cittadinanza in uno degli stati Ue.

L’aumento più forte, in percentuale, si è avuto in Croazia (più 232%), Grecia (più 138%) e Malta (più 131%), mentre l’Irlanda ha avuto un saldo negativo del 26%.