Salta al contenuto principale
  • BUONGIORNO ITALIA! L’infelicità è più pesante della terra, nessuno sa lasciarla.Lao Tsu

"Bicifestazione", a Roma sui pedali per chiedere città a misura di ciclisti

La manifestazione si è svolta ieri e la partenza era fissata dai Fori Imperiali della Capitale. Si chiede più attenzione a chi si muove in bici nelle città e disincentivi alle auto.
"Bicifestazione", a Roma sui pedali per chiedere città a misura di ciclisti

Sono partiti oggi, sabato 28 aprile, dai Fori Imperiali di Roma per chiedere città a misura di ciclisti. Questa insolita forma di protesta e sensibilizzazione è stata chiamata "Bicifestazione" ed è stata organizzata da un gruppo di ong ciclistiche e ambientaliste da tutta Italia: dalla Fiab (Federazione italiana amici della bicicletta) a Salvaiciclisti, da Greenpeace a Kyoto Club, da A Sud a Legambiente.


La Bicifestazione chiede sul suo sito più trasporto pubblico, possibilità di portare le bici su tutti i mezzi pubblici, parcheggi bici a fermate dei bus e stazioni dei treni, piste ciclabili, piani urbani della mobilità che mettano al centro le biciclette, bike manager nei Comuni, incentivi a chi va a lavorare pedalando, disincentivi alle auto in città (meno parcheggi e a pagamento), limiti di velocità a 30 km all'ora e maggiori controlli dei vigili per ridurre gli investimenti di ciclisti.