Prima Pagina>Curiosità>Usa: uomo in tribunale chiede pasti gratis a vita a Burger King
pasti gratis al burger king
Curiosità

Usa: uomo in tribunale chiede pasti gratis a vita a Burger King

Un uomo dell’Oregon ha fatto causa a Burger King, chiedendo alla catena di fast food di “mantenere la sua promessa” di dargli da mangiare gratis a vita, dopo essere rimasto intrappolato nel bagno di uno dei suoi locali per piu’ di un’ora. Curtis Brooner, 50 anni, ha sporto denuncia accusando la catena americana di non aver mantenuto la promessa fatta da un responsabile il 15 dicembre, quando si e’ verificato l’inconveniente. Dopo quella data Brooner si e’ recato a mangiare nello stesso fast food per 13 giorni, anche due volte al giorno. Ma il 14esimo giorno i dipendenti gli hanno detto di aver ricevuto da un responsabile l’ordine di rompere il ‘patto’.

L’avvocato di Brooner, Michael Fuller, ha stimato, in base alle abitudini alimentari del suo cliente, che l’uomo vivra’ altri 22 anni. 

 “Qualcuno potrebbe trovare questo caso divertente, ma non c’e’ niente di divertente nel restare intrappolati in un bagno freddo e umido per un’ora, e’ una questione d’onore. Avrebbero potuto dirmi ‘il prossimo pasto e’ gratis’ e basta. Ma quella non e’ stata l’offerta che mi hanno fatto”, ha spiegato Brooner.

(AGI)