Salta al contenuto principale
  • BUONGIORNO ITALIA! Il vero amore contiene l'elemento della gentilezza amorevole, che è la capacità di offrire felicitàThich Nhat Hanh

il Salone del risparmio raccoglie la sfida della nuova globalizzazione

L'evento economico organizzato da Assogestioni ha portato in fiera 100 conferenze con 260 relatori nazionali e internazionali che si sono confrontati su pir, fondi pensioni, casse di previdenza, privacy e sicurezza informatica
Salone del risparmio fa 15 mila presenze
Il fondatore di Banca Mediolanum Ennio Doris.

Milano - Oltre 150 marchi presenti, più di 100 conferenze con 260 relatori nazionali e internazionali. Sono alcuni dei numeri del Salone del risparmio, l'evento italiano dedicato al risparmio gestito ideato da Assogestioni, che ha tenuto banco nei giorni scorsi a Milano. Tre giorni per mettere a fuoco i temi delle sfide della nuova globalizzazione, ma anche i Pir, i fondi pensione e le casse di previdenza, fintech, regolamentazione, privacy e sicurezza informatica.

Attenzione sull'Italia e sulle sfide del Paese nella globalizzazione, di come il mercato finanziario possa contribuire alla creazione di valore per gli investitori e per le aziende e il ruolo delle società di gestione nel rendere più efficace il collegamento tra aziende e investimenti privati.

Il futuro della globalizzazione implica una riflessione nuova anche sulle competenze del futuro come sottolineato da Paolo Gallo, direttore delle Risorse Umane del World Economic Forum che ha evidenziato la strada: ''Le skill più premianti? Capacità di problem solving, pensiero critico, creatività, capacità di gestire i team di lavoro, intelligenza emotiva''.