Prima Pagina>Economia>Aumento export del vino italiano in Cina nel primo trimestre 2018
Economia Enogastronomia

Aumento export del vino italiano in Cina nel primo trimestre 2018

Continua trend positivo export vino in Cina

Aumenta del 3-3.5 per cento l’export del vino in Cina per le aziende italiane nel primo trimestre del 2018 rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Per le aziende vitivinicole venete invece l’aumento è del 5,5-6 per cento.  E’ quanto emerge da un report (dati previsionali) fatto da Apindustria Venezia con il vice presidente  Simone Padoan che e’ uno degli esperti e componente del China Desk. Padoan  che continua con un  un progetto di promozione del vino nel grande Paese asiatico con protagoniste le imprese italiane. Padoan: ”Ci sono margini di miglioramento perché oggi le nostre imprese non riescono ancora ad esprimere un adeguato coordinamento negli accordi strategici con i distributori cinesi” . Franco Passador direttore di Vivo cantine viticoltori del Veneto orientale (una delle aziende leader nel Veneto orientale) ha fatto un’analisi sull’attuale situazione del mercato cinese: “Quando si guarda  a nuovi mercati, è sempre importante essere aggiornati non solo su ciò che accade dalla parte dei consumatori (trend, preferenze) , ma anche ciò che accade dalla parte della produzione”. Alberto Nadal produttore e presidente della Fiera di Santa Lucia di Piave guarda con interesse al mercato cinese: “la penetrazione dei vini rossi in Cina iniziò molti anni fa. Per il futuro ci sono margini di miglioramento e le nostre imprese possono e devono credere a questo importante mercato”.

 

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *