Conte Def non libro di sogni ma di azioni

Agf

Giuseppe Conte

Il premier Giuseppe Conte si dice “ottimista” sul Documento di economia e finanza, in discussione nel pomeriggio in Consiglio dei ministri. “Il Def non sarà il libro dei sogni ma delle azioni”, afferma Conte, a Milano per l’inaugurazione della Torre Generali. “Con il decreto Crescita – ha detto ancora Conte – abbiamo inserito misure per rilanciare gli investimenti privati, per favorire l’accesso credito e promuovere e tutelare il made in Italy. Abbiamo preso queste misure e favoriremo anche le imprese dal punto di vista della riduzione del carico fiscale, incentivando le assunzioni e semplificando”. 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.
Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.

Rispondi