Prima Pagina>Economia>Istat: 1,8 milioni di famiglie in povertà assoluta nel 2018, picco al Sud
Economia

Istat: 1,8 milioni di famiglie in povertà assoluta nel 2018, picco al Sud

Nel Mezzogiorno si registra la percentuale maggiore (10%), contro il 5,8% del Nord e il 5,3% del Centro

Nel 2018 sono oltre 1,8 milioni le famiglie in condizioni di povertà assoluta, con un’incidenza pari al 7%, per un numero complessivo di 5 milioni di individui (8,4% del totale). Lo rileva l’Istat, segnalando che, pur rimanendo ai livelli massimi dal 2005, la quota è stabile. Nel Mezzogiorno si registra la percentuale maggiore (10%), contro il 5,8% del Nord e il 5,3% del Centro.

minori in povertà assoluta (il 12,6%) sono 1 milione e 260mila: l’incidenza va dal 10,1% nel Centro fino al 15,7% nel Mezzogiorno dove risulta sostanzialmente stabile rispetto al 2017. Le famiglie in condizioni di povertà relativa nel 2018 sono poco più di 3 milioni (11,8%), quasi 9 milioni di persone (15,0% del totale).

L’incidenza della povertà assoluta tra i cittadini stranieri, rileva ancora l’Istat nelle statistiche 2018 sulla provertà, è del 30,3%, mentre tra gli italiani si attesta al 6,4%. Gli individui stranieri in povertà assoluta sono oltre un milione e 500mila.