Prima Pagina>Economia>L’Ue bacchetta l’Italia: “Troppi squilibri, rischia di contagiare gli altri Paesi”
Economia

L’Ue bacchetta l’Italia: “Troppi squilibri, rischia di contagiare gli altri Paesi”

ue italia squilibri

GABRIEL BOUYS / AFP
 

 La bandiera italiana e quella dell’Ue

Squilibri eccessivi del quadro macro, debito pubblico elevato e  produttività debole, con un rischio di effetto contagio nei confronti degli altri paesi. Questo il quadro che la Commissione europea disegna per l’Italia nel suo pacchetto d’inverno del semestre europeo, in cui valuta i progressi compiuti dagli stati membri sulle priorità economiche e sociali. Nelle comunicazioni che accompagnano il Rapporto, la Commissione sostiene che l’Italia sta vivendo una fase di “squilibri eccessivi” dei conti: “debito pubblico elevato e le deboli dinamiche della produttività protratte implicano rischi con rilevanza transfrontaliera, in un contesto di livelli ancora elevati di prestiti in sofferenza e alta disoccupazione”.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.
Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.

Rispondi