Prima Pagina>Economia>Milleproroghe, no a medici al lavoro fino a 70 anni
Economia

Milleproroghe, no a medici al lavoro fino a 70 anni

Due milioni allo Spallanzani nel 2020
Due milioni di euro nel 2020 «per supportare l’attivazione e l’operatività dell’unità per alto isolamento dell’istituto nazionale per le malattie infettive Lazzaro Spallanzani». Lo prevede un emendamento al Milleproroghe approvato in commissione congiunta Affari costituzionali e
bilancio della Camera. L’emendamento proroga il termine per il
completamento dei lavori di ammodernamento dell’istituto avviati
sulla base di una ordinanza del presidente del Consiglio del
2010.

Identità digitale gratis e gestita da ministero
Sarà il ministero dell’Interno a rilasciare e gestire l’identità digitale (Spid). A prevederlo un emendamento del governo al Milleproroghe. L’obiettivo è «creare un sistema di identità gratuito – viene spiegato nella relazioni illustrativa – costruito sul modello della già prevista carta di identità elettronica» con «modalità d’uso più moderne e sicure».

Contro evasori agenzie fiscali più forti
Potenziare le agenzie fiscali anche «per una più incisiva lotta all’evasione fiscale». Un emendamento del governo al decreto prevede indennità di posizione e di risultato per i dirigenti delle agenzie delle Entrate e per quella delle Dogane e dei Monopoli. La spesa prevista è di 8,97 milioni nel 2020 e 11,02 milioni nel 2021.

«Troppo alto il costo della cedolare sui negozi»
Il rinnovo della cosiddetta cedolare secca sui negozi «credo che entrerà nel novero degli interventi di politica economica della manovra 2021». A giudizio del viceministro dell’Economia Antonio Misiani farlo attraverso il Milleproroghe, come chiesto con alcuni emendamenti parlamentari, «non è proponibile» perché la misura comporterebbe un «onere molto impegnativo» rispetto alle «risorse limitate» del Dl. Misiani ricorda che la proroga della misura costerebbe per quest’anno 260,8 milioni.

Relatori: più fondi per maltempo
Fondi ai festival e alle bande e aiuti ai lavoratori ‘isolati’ per il maltempo in Liguria. Lo chiedono alcuni degli emendamenti dei relatori al Milleproroghe, in discussione nelle commissioni Bilancio e Affari
costituzionali alla Camera. Una proposta prevede la proroga anche per il 2020, il 2021 e il 2022 del contributo di un milione di euro per i festival, i
cori e le bande. Una proposta prevede la realizzazione, da parte dell’Inail, di un polo scientifico tecnologico che faccia capo all’Istituto superiore
di sanità.

Fonte

Rispondi