Prima Pagina>Economia>Per la Brexit Honda chiuderà la sua fabbrica europea a Swindon
Economia

Per la Brexit Honda chiuderà la sua fabbrica europea a Swindon

Per la Brexit Honda chiuderà la sua fabbrica europea a Swindon

Afp

Lo stabilimento Honda di Swindon

La casa automobilistica giapponese, Honda, ha deciso di chiudere nel 2022 il suo impianto di produzione europeo, nella città inglese di Swindon. Lo ha rivelato l’emittente Sky News che cita fonti nell’azienda. L’annuncio ufficiale sui piani di chiusura potrebbe arrivare domani.

Se confermata, la decisione rappresenterà un ulteriore colpo per il settore automobilistico britannico, sullo sfondo dell’incertezza dei rapporti commerciali tra il Regno Unito e l’Ue dopo la Brexit. Una fonte “vicina a Honda” ha fatto sapere che la chiusura dell’impianto di Swindon – 3.500 lavoratori – è attesa nel 2022, ma che la società manterrà il suo quartier generale europeo a Bracknell, nel Berkshire.

Mentre si ritiene che anche altri fattori oltre al divorzio di Londra dall’Ue abbiano contribuito alla mossa della casa automobilistica, la tempistica dell’annuncio potrebbe essere uno sviluppo preoccupante del percorso verso la Brexit, mentre a sole sei settimana dalla data fissata per l’uscita lo scenario del no deal sembra sempre più concreto.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.
Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *