Prima Pagina>Economia>Per la Commissione europea la stima di crescita del Pil italiano nel 2019 cala allo 0,2% 
Economia

Per la Commissione europea la stima di crescita del Pil italiano nel 2019 cala allo 0,2% 

Per la Commissione europea la stima di crescita del Pil italiano nel 2019 cala allo 0,2% 
Daniel Kalker / DPA
Parlamento europeo, Bruxelles (AFP)

Cala allo 0,2% la stima di crescita del Pil dell’Italia nel 2019. È quanto emerge dalle previsioni di inverno della Commissione europea che a novembre aveva stimato una crescita del Pil italiano all’1,2%. L’Italia, secondo l’esecutivo Ue, è l’ultimo paese dell’Unione Europea per crescita del Pil sia nel 2019 sia nel 2020. Gli altri paesi della zona euro staccano l’Italia in modo sostanziale. La stima peggiore dopo l’Italia è quella della crescita in Germania, che dovrebbe rallentare all’1,1% quest’anno, per poi riprendersi con un +1,7% il prossimo.

Tra i grandi paesi della zona euro, la Francia dovrebbe registrare una crescita dell’1,3% nel 2019 e dell’1,5% nel 2020. Nell’Ue a 28, dopo l’Italia la stima peggiore è quella per il Regno Unito che, malgrado la Brexit, dovrebbe registrare una crescita del 1,3% sia quest’anno sia il prossimo.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.

Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *