Prima Pagina>Economia>Pomodoro, l’export verso gli Usa cresce del 5,4%
Economia

Pomodoro, l’export verso gli Usa cresce del 5,4%

 

ROMA – Aumentano del 5,4% in volume e del 3,1% in valore le esportazioni del pomodoro made in Italy negli Usa. A rilevarlo è Anicav nell’ambito del progetto di promozione del pomodoro finanziato dall’Unione europea (Reg. 1144/2014).

L’ Associazione nazionale industriali conserve alimentari vegetali segnala inoltre che il mercato americano si conferma il principale sbocco per l’export delle aziende del comparto con il 6% del totale delle esportazioni dirette oltreoceano. Il calendario delle attività di promozione prevede a New York, dal 23 al 25 giugno, una serie di cooking session nello stand Anicav al Summer Fancy Food e una settimana di degustazione in quattro rinomati ristoranti newyorkesi che proporranno, dal 21 al 27 giugno, menu special a base di pomodoro. Nello stesso periodo e precisamente dal 25 giugno al 1° luglio sarà invece possibile degustare a Chicago piatti con il pomodoro in ristoranti appositamente selezionati.

La trasferta americana del pomodoro chiuderà ad Orlando, in Florida, dove, dal 4 all’8 agosto, sarà protagonista dell’evento annuale organizzato dall’American Culinary Federation, organizzazione di chef professionisti del Nord America. “Obiettivo del programma promozionale – afferma il direttore generale di Anicav Giovanni De Angelis – è quello di far conoscere ai consumatori americani le caratteristiche uniche del pomodoro italiano esaltandone la qualità, il gusto, la versatilità, la sicurezza e l’origine, e di valorizzare i nostri prodotti in un mercato maturo dove è ancora forte il problema dell’italian sounding che danneggia le nostre produzioni e ci sottrae risorse economiche”.

Rispondi