Prima Pagina>Economia>Visco: economia italiana corre seri rischi, serviva politica bilancio più prudente
Economia

Visco: economia italiana corre seri rischi, serviva politica bilancio più prudente

visco rischi bilancio

“Di fronte ai rischi concreti che la nostra economia oggi corre, forse la politica di bilancio attuata avrebbe potuto essere più prudente soprattutto per quanto riguarda la composizione del bilancio”. Lo ha detto il governatore della Banca d’Italia, Ignazio Visco, intervenendo alla presentazione alla Camera del libro dell’ex ministro dell’Economia, Pier Carlo Padoan. Visco ha poi tenuto a sottolineare che la Banca d’Italia “è al servizio del Paese e collabora con il ministro dell’Economia del momento al massimo, al 100 per cento”. E ha aggiunto di non avere dubbi sul fatto che da parte dei governi passati e di questo governo ci sia sempre stato il rispetto dell’autonomia. 

Sul bail-in “c’è un dibattito se abbiamo fatto bene o male, se siamo stati ricattati” o meno ma “il problema è stato l’anticipo al 2016”, ha aggiunto il governatore. Questo, ha spiegato Visco, ha costretto a “una corsa le 4 banche, che ha colpito sicuramente gli obbligazionisti subordinati”. La Banca d’Italia “è al servizio del Paese e collabora con il ministro dell’Economia del momento al massimo, al 100 per cento come sicuramente Pier Carlo ricorda”, ha aggiunto Visco.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.
Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.

Rispondi