Salta al contenuto principale
  • BUONGIORNO ITALIA! Non si può scegliere il modo di morire. O il giorno. Si può soltanto decidere come vivere. Ora.John Baez

Vinitaly 2018, presente anche il Ministero delle politiche agricole

Mancano pochissimi giorni all'inaugurazione di Vinitaly, la più importante fiera dei vini e dei distillati. Tantissime le iniziative dedicate alle eccellenze enogastronomiche italiane, cui partecipa anche il Ministero delle politiche agricole
Taglio del nastro domenica 15 alla presenza del Presidente del Senato Casellati
Vinitaly 2018, all'inaugurazione anche Luca Zaia, Luigi Di Maio e Matteo Salvini

Il Ministero delle politiche agricole sarà presente anche quest'anno alla Fiera di Verona, dove si svolgeranno in contemporanea, da domenica 15 a mercoledì 18 aprile 2018, Vinitaly - Salone internazionale del vino e dei distillati, e Sol&Agrifood - Salone internazionale dell'agroalimentare di qualità.
In programma, presso l'area espositiva del Mipaaf convegni, seminari di Agea, Ismea, Crea e presentazioni di ricerche, con la partecipazione anche del Vice Ministro Andrea Olivero, per promuovere il comparto vitivinicolo e olivicolo-oleario, valorizzare al meglio le produzioni di qualità e informare gli operatori sugli strumenti a disposizione in materia di semplificazione amministrativa e controlli.
Presente anche l'Ispettorato centrale della tutela della qualità e della repressione frodi dei prodotti agroalimentari (ICQRF), che metterà gratuitamente a disposizione degli operatori della filiera vinicola il proprio personale per aiutare le aziende ad operare in modo corretto ed efficiente.
Tra gli appuntamenti nello spazio istituzionale, il convegno di domenica su "Il mercato del lavoro in viticoltura, criticità e sviluppi, influenza della manodopera alla qualità del prodotto finale", e l'indomani quello su Internet of things e il mondo del vino, a cura di Federdoc.

Il Crea, Consiglio per la ricerca in agricoltura e l'analisi dell'economia agraria, promuove innovative degustazioni come quelle di lunedì: 'Le sfide della ricerca per la viticoltura che verrà' e 'Degustare la ricerca'. Attraverso i vini prodotti dai centri Crea Viticoltura ed Enologia e con l'aiuto dei ricercatori, sarà possibile scoprire la scienza nascosta in un calice.
Martedì, sempre a cura del Crea, convegno "Wine & Landscape 2.0 - Architecture" e un focus su "Il settore del vino e dell'olio. Quale futuro nella PAC post 2020". 

Vinitaly sarà inaugurata domenica 15 aprile alle ore 11 dal presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati. Alla cerimonia prenderanno parte anche il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, il vice ministro per le politiche agricole, Andrea Olivero, e il capo politico del Movimento 5 Stelle Luigi Di Maio. Anche Matteo Salvini sarà presente in Fiera, in mattinata intorno alle 10, accompagnato da Lorenzo Fontana.