Prima Pagina>Enogastronomia>«Cibo e Salute», tre giorni di incontri sull’alimentazione e il benessere dal 23 al 25 ottobre, seminarî e un dibattito sul metodo Kousmine, in occasione della Giornata mondiale dell’Alimentazione
Enogastronomia Salute

«Cibo e Salute», tre giorni di incontri sull’alimentazione e il benessere dal 23 al 25 ottobre, seminarî e un dibattito sul metodo Kousmine, in occasione della Giornata mondiale dell’Alimentazione

Si parlerà anche del cosiddetto «metodo Kousmine» nella manifestazione Cibo e Salute, che si terrà dal 23 al 25 ottobre prossimi a Napoli e in provincia. Tre giorni di appuntamenti, aperti a tutti, organizzati da Soma&Psiche per approfondire il tema del rapporto tra cibo e salute, in occasione della Giornata mondiale dell’Alimentazione 2019.

Il calendario si apre mercoledì 23 ottobre, alle 16, all’istituto comprensivo 9° Cuoco-Schipa di Napoli, con l’illustrazione del metodo Kousmine e la dieta mediterranea. Giovedì 24 ottobre, dalle 9, nella biblioteca dell’ospedale della SS Annunziata di Napoli (asl Napoli 1) si discuterà di alimentazione, microbiota intestinale e malattie neurodegenerative. La manifestazione terminerà venerdì 25 ottobre con una serie di appuntamenti: alle 9 nell’istituto professionale alberghiero Luigi de’ Medici di Ottaviano e alle 11 presso l’istituto Montessori di Somma Vesuviana, per concludersi alle 18:30 nella sala convegni del relais de charme Rose rosse di Somma Vesuviana, dove poi si terrà una cena a tema – solo per questa è previsto un contributo minimo di 25 euro – con musica dal vivo eseguita dai Tulom.

«La scienza medica oggi non si limita a parlare di alimentazione – spiega Filomena Castaldo, presidente di Soma&Psiche e biologo nutrizionista, che modererà gli incontri programmati –: indica nello stile di vita la premessa alla soluzione dei problemi di salute, per cui, per puntare al benessere, dobbiamo associare a una sana alimentazione, un’attività fisica di anche solo mezz’ora al giorno di camminata veloce e il contenimento dei fattori di stress».

Sergio Chiesa illustrerà le basi scientifiche del metodo Kousmine. Chiesa nasce a Novara ed è ordinato sacerdote nel 1960. Diplomatosi presso la facoltà Teologica di Milano, lavora prima per la parrocchia operaia di Crusinallo e poi a Neuchâtel in Svizzera come cappellano degli emigranti italiani. Tornato in Italia dopo un infarto e la diagnosi di sclerosi multipla nel 1985 (con prognosi di un futuro sulla sedia a rotelle), per dodici anni è direttore dell’ufficio diocesano della Pastorale del Lavoro e dei Problemi sociali. Nel frattempo scopre il metodo Kousmine per curare la propria malattia, frequenta i corsi di nutrizione con la fondazione Kousmine e scrive diversi libri sull’alimentazione e la cura delle malattie. Nel 1996 fonda l’associazione CiboèSalute. Dal 2007 è consigliere della fondazione internazionale Kousmine. Tiene corsi per malati e conferenze in tutta Italia. Alla prognosi dei medici ha risposto salendo nel 2003, zaino in spalla, al campo base dell’Everest, nella valle del Kombu, e percorrendo a piedi nel 2004 gli ultimi 250 km del cammino di Santiago di Compostela.

Con Chiesa, Chiarina Scarpa e Giuseppina Autore, interverranno, tra gli altri, gli psicologi Daniela FeolaClaudia Naddeo e Ada Vece, l’endocrinologo Oreste Vibrati, i ginecologi Gennaro Auriemma e Vincenzo Piscitelli, l’odontoiatra Irene Rossi, i biologi nutrizionisti Maria Maddalena Carrillo e Angelo Zahora e la psicoterapeuta Raffaella Pulente. Nel corso della manifestazione Giuseppe Ottaiano presenterà il suo libro Le bellezze della Campania.

Cibo e Salute è organizzata in collaborazione con l’istituto de’ Medici, le aziende Alimenta 2000agricola PernaAti Biotech e Mocerino, il ristorante Rose rosse, la pescheria la Stella marina, il complesso musicale Tulom e il private banker Fideuram Giuseppe Balsamo. Si avvale del patrocinio dei Comuni di Somma Vesuviana e Napoli, l’ospedale SS Annunziata (asl Napoli 1), l’istituto Montessori, l’Associazione italiana malattia di Alzheimer, l’Associazione Annalisa Durante, il progetto Reading Forcella, il Movimento dehoniano europeo, l’istituto Cuoco-Schipa e il comitato di quartiere di Santa Maria del Pozzo.

Soma&Psiche è un soggetto del Terzo settore che dal 2017 persegue finalità generali di utilità sociale: mira alla prevenzione e alla cura del disagio fisico-emotivo-sociale; favorisce l’integrazione nel contesto sociale dei diversamente abili e di persone appartenenti a culture diverse; promuove la formazione di cittadini e operatori socio-sanitarî in materia di benessere fisico-psichico-sociale.