(ANSA) – ROMA – Si chiama Mazzini, in onore a uno dei grandi protagonisti del Risorgimento, come già il ‘Garibaldi’ o il ‘Cavour’, l’ultimo nato nella famiglia in perenne crescita del sigaro Toscano. Il nuovo arrivato è stato presentato a Roma, con la partecipazione dell’amministratore delegato di Manifatture Sigaro Toscano, Stefano Mariotti.

“Si tratta di un sigaro morbido, con la fascia esterna di tabacco italiano e un mix di tabacco italiano ed americano all’interno. Si pone nella nostra gamma dei sigari d’autore, dedicati a grandi personaggi. Come il Garibaldi, il nostro sigaro più fumato dopo i toscanelli”, spiega all’ANSA. Il Mazzini – prezzo al pubblico 7 euro e 50 per una scatola da cinque – è in effetti un sigaro che ha l’ambizione di raggiungere un pubblico ampio, oltre gli intenditori e fumatori abituali di Toscano. Ha infatti un gusto non aggressivo, da fumata quotidiana, e anche le signore presenti alla affollata presentazione-degustazione hanno mostrato di gradire la nuova proposta.

Rispondi