Prima Pagina>Enogastronomia>Dazi Usa, nel mirino anche Pecorino e Prosecco
Enogastronomia

Dazi Usa, nel mirino anche Pecorino e Prosecco

BRUXELLES – Ci sono il Pecorino e altri formaggi come Emmental, cheddar, ma anche yogurt, burro, vini frizzanti e non, agrumi, olio d’oliva, marmellata nella lista preliminare dei prodotti europei ed italiani a cui l’amministrazione Trump potrebbe applicare dazi in risposta agli aiuti ad Airbus. E’ quanto emerge dalla documentazione resa nota dall’amministrazione Usa.

Gli Stati Uniti minacciano innanzi tutto di attivare dazi su elicotteri e aerei e loro componenti (fusoliere, carrelli d’atterraggio) provenienti da Francia, Germania, Spagna e Regno Unito. Ma nella lista ci sono anche prodotti alimentari e dell’industria tessile, della plastica e della carta provenienti da tutta Europa. Prima di attivare queste misure, gli Stati Uniti attenderanno che il Wto stimi il valore di quelle che vengono definite ‘contromisure’ rispetto ai sussidi europei a Airbus. Un tema che, insieme a quello degli aiuti dati, secondo l’Ue, da Washington alla Boeing è da 14 anni al centro di un forte contenzioso tra Bruxelles e Washington.

Rispondi