(ANSA) – ROMA – La Commissione Agricoltura della Camera dei deputati ha approvato, con voto bipartisan, una risoluzione, a prima firma della parlamentare di Forza Italia Maria Spena, che impegna il governo ad adottare immediate iniziative a tutela del comparto agroalimentare, a fronte dell’aumento dei dazi doganali deliberato nelle scorse settimane dagli Stati Uniti. E’ quanto si legge in una nota di Fi.

Forza Italia – prosegue il comunicato – grazie al prezioso lavoro dei suoi commissari – Anna Lisa Baroni, Renato Brunetta, Roberto Caon, Vincenzo Fasano, Raffaele Nevi, Sandra Savino e Maria Spena – ha ottenuto un grande risultato per salvaguardare le eccellenze del nostro Paese e per valorizzare, sempre più, i prodotti di qualità dei nostri territori. In particolare, nel testo finale della risoluzione, grazie all’azione del movimento azzurro, sono stati inseriti richiami espliciti al Grana Padano, al Parmigiano, e ai liquori e cordiali. “Le decisioni di Trump sono state gravi, ma non ci intimoriscono”, ha affermato Maria Spena, prima firmataria della risoluzione approvata oggi. “Stiamo lavorando per reagire in modo costruttivo alle iniziative statunitensi per salvaguardare il nostro Paese. Dobbiamo difendere, con forza e determinazione, il brand Italia, la qualità delle nostre materie prime, e il prezioso lavoro dei nostri agricoltori. Non ci sarà dazio che tenga”.

Rispondi