Prima Pagina>Enogastronomia>Dl crescita: spunta credito imposta Pmi per fiere all’estero
Enogastronomia

Dl crescita: spunta credito imposta Pmi per fiere all’estero

(ANSA) – ROMA – Il decreto crescita, bollinato dalla Ragioneria Generale dello Stato, è stato trasmesso al Quirinale.

Nel testo, approvato la settimana scorsa dal Consiglio dei ministri, vengono confermate le principali misure, dal pacchetto per le imprese alle misure per il ristoro dei risparmiatori coinvolti nelle crisi bancarie fino alla possibilità per lo Stato di entrare nel capitale della nuova Alitalia. Spuntano alcune piccole novità, da un credito d’imposta del 30% per le spese sostenute dalle Pmi per partecipare a fiere all’estero (da quelle per l’affitto degli spazi espositivi agli allestimenti, con un tetto a 60mila euro), a 50 milioni in tre anni stanziati per gli interventi legati all’iniziativa ‘Mission Innnovation’, che punta a raddoppiare la quota pubblica di investimenti sulle energie pulite, e “per gli impegni assunti nell’ambito della Proposta di Piano Nazionale integrato Energia Clima”.

Rispondi