Prima Pagina>Enogastronomia>E’ sicuro: a settembre Starbucks aprirà a Milano la sua prima caffeteria italiana
Enogastronomia

E’ sicuro: a settembre Starbucks aprirà a Milano la sua prima caffeteria italiana

La grande catena statunitense di locali per il breakfast, ispirata ai bar e agli usi italiani della prima colazione, sbarcherà a Milano. “Non vogliamo insegnarvi a fare il caffè “ dice il chairman Howard Schultz

Milano – E’ la notizia di apertura di Seed & Chips, il summit al Mico di Milano per condividere l’innovazione nel mondo del food  e trovare nuove soluzioni comuni: “Una nuova ‘roastery’ Starbucks la aprirà a Milano a settembre“. Lo ha detto l’executive chairman Howard Schultz definendo meglio i tempi dello sbarco del gruppo in Italia. “Nel 1987 avevamo 11 punti vendita oggi abbiamo quasi 29 mila store con 100 milioni di clienti alla settimana”, ha aggiunto. L’idea di Starbucks nacque proprio nel Bel Paese: “Sono venuto in Italia nel 1983 quando ero giovane e la mia immaginazione è stata catturata dal senso del comunità dei bar italiani e questa è stata l’idea che ho portato negli Stati Uniti“, ha ricordato Schultz spiegando che il primo store in Italia della catena di caffetterie aprirà “ai primi di settembre” nell’edificio “ex Poste in Piazza Cordusio”. “Veniteci a trovare“, ha aggiunto rivolgendosi alla platea di Seeds & Chips. “Non vogliamo insegnarvi a fare il caffè, anzi vogliamo farvi vedere cosa abbiamo imparato“. L’Italia del cappuccino sarà un bel banco di prova, si spera migliore delle palme in Piazza Duomo.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *