La classifica dei prodotti più richiesti: al primo posto il vino, seguono i dolci. 

Natale è alle porte e la corsa ai regali è iniziata. Nella top ten delle strenne più gettonate c’è sicuramente lui: l’intramontabile cesto natalizio. Le prelibatezze del territorio ed i vini sono, infatti, le scelte che vanno per la maggiore. Ed è risaputo che le ricercate tipicità enogastronomiche occupano il primo posto nella classifica dei regali maggiormente graditi durante le feste. Un dono che, se scelto opportunamente, permette di fare bella figura e di essere molto apprezzato.

Simbolo da sempre della tradizione gastronomica italiana, patrimonio unico al mondo (se non dell’umanità), i cesti di Natale sono in grado di far sentire quel calore tipico della propria casa e di far emergere un senso di convivialità. L’amore per il buon cibo e il buon vino, si trasforma così in un dono efficace anche per chi, vuole ricordare e rievocare i profumi e i sapori della propria terra. Ma quali sono i prodotti più acquistati? Al primo posto il vino. Che sia rosso o bianco, fermo o bollicine, rappresenta il regalo più ricercato.

Perfetto in tutti i contesti, da solo o accanto ad un panettone, all’interno di un cesto o servito a tavola, il vino mette d’accordo tutti. Seguono i dolciumi, panettone e pandoro, l’olio extra vergine di oliva, il trancio di Parmigiano Reggiano DOP, passando per l’aceto balsamico di Modena, cioccolatini artigianali e la pasta. E ancora cotechino e lenticchie, ma anche combinazioni per palati raffinati, come il salame strolghino o il sugo con porcini. Ma dove trovare la bottiglia perfetta? In ogni regione sono presenti moltissime le realtà locali per la vendita di vini: produttori, cantine o in negozi specializzati.

Ma uno dei luoghi più ricercati è certamente l’enoteca. Presenti in tutta Italia, nelle enoteche si possono trovare un’ampia gamma di vini, per tutti i gusti e per tutte le tasche, provenienti soprattutto da produttori locali. Una delle regioni più gettonate, per la vendita di prodotti enogastronomici, è il Piemonte.

Chiediamo a Roberto Tassinario, gestore dell’Enoteca Regionale del Monferrato: Quali prodotti sono maggiormente richiesti nel periodo delle feste? Cosa proponete come regali di Natale? Tutti i tipici prodotti monferrini: oltre a svariate tipologie di vini, sicuramente i dolci. I Krumiri e le Creme di Corilu sono le più ricercate. E ancora i risi di Ardizzina o le varie tipologie di polenta de “Il sorriso in cucina”. Richiestissima la pasta e l’immancabile bagna cauda piemontese, ma anche la Salsa Carciuga del Mongetto, senza dimenticare i formaggi di capra e i taglieri che abitualmente serviamo e certamente non mancheranno durante le feste.