Prima Pagina>Enogastronomia>Pasqua: qualità da record per le fave e prezzi bassi
Enogastronomia

Pasqua: qualità da record per le fave e prezzi bassi

ROMA – Super produzione e ottima qualità per le fave di questa primavera vendute ad prezzo particolarmente basso grazie alla grande disponibilità del prodotto. Lo segnala Bmti sui dati rilevati questa settimana nei mercati all’ingrosso della Rete di imprese Italmercati, rilevando come, nonostante il periodo di particolare difficoltà sulle tavole di Pasqua non mancheranno frutta e verdura. Se i prezzi delle fave non superano 1,20 euro/kg, Bmti registra listini in crescita per altri prodotti a causa della domanda in forte aumento. Dai carciofi, agli asparagi, alle fragole. Continua anche a crescere la domanda per i kiwi per il grande contenuto vitaminico che li contraddistingue e di cui il consumatore è in continua ricerca in questo periodo. Il prezzo va da 1,60 a 1,80 euro/kg. Aumenti anche per i listino delle mele, da 1,40 a 1,50 euro/kg, stabili invece per le arance bionde, da 0,90 a 1,10 euro/kg, la cui domanda sta iniziando a diminuire a favore di altri prodotti tipici del periodo primaverile.

Rispondi