Prima Pagina>Enogastronomia>Street food, week end a Roma con i piatti regionali
Enogastronomia

Street food, week end a Roma con i piatti regionali

(ANSA) – ROMA – Un week end all’insegna del cibo di strada: è quanto proposto a Roma dal 15 al 17 marzo con la terza edizione del festival Internazionale dello Street Food che quest’anno sembra puntare principalmente sulle tipicità regionali. La manifestazione, organizzata dall’imprenditore di Torino Alfredo Orofino, è in programma presso Piazzale della Radio e in Piazza San Giovanni Don Bosco, rispettivamente con i patrocini dell’undicesimo e del settimo Municipio del Comune di Roma. “Vogliamo – sottolinea Alfredo Orofino, organizzatore del festival – far conoscere una nuova ristorazione, una ristorazione mobile, realizzata solo ed esclusivamente con cibi che puntano alla qualità senza tralasciare il buon bere, l’accoglienza e l’aggregazione tra culture. Puntiamo a un nuovo successo dopo i quattro milioni di presenze nelle prime due edizioni 2017 – 2018”.

L’evento, precisa una nota, propone agli amanti dello street food e ai visitatori della kermesse nella Capitale piatti regionali italiani quali le seadas fritte, i culurgionis di Ogliastra, il panino alla nuorese con crema di pecorino e salsiccia sarda, il carciofo alla giudia romano, la bombetta di Alberobello, la salsiccia rossa, la pancetta caramellata e salsa verde e il Bubble tea. Sono previste inoltre performance di artisti di strada. Il festival, oltre a una seconda tappa a Roma il 22/23/24 marzo a Piazza San Giovanni Don Bosco, prevede iniziative a Rieti nel mese di marzo, Ivrea, Gorizia, Napoli, Como nel mese di aprile, Milano, Pescara, Cosenza, Busseto (maggio), Vasto, Latina, Nettuno, Lucca, Formia (giugno), Falconara Marittima, Trieste, Silvi Marina, Sabaudia (luglio), Reggio Calabria, Ostia (agosto), Ostia (settembre), Frosinone (ottobre).

Rispondi