Prima Pagina>Esteri>Arrestato in Bangladesh l’organizzatore dell’attentato che uccise 9 italiani
Esteri

Arrestato in Bangladesh l’organizzatore dell’attentato che uccise 9 italiani

Arrestato in Bangladesh l'organizzatore dell'attentato che uccise 9 italiani

È stato arrestato a Dacca, in Bangladesh, l’uomo sospettato di aver fornito le armi e l’esplosivo per l’attentato al ristorante Holey Artisan Bakery, in cui morirono 9 italiani. Ex studente di una scuola coranica, Mamunur Rashid, 30 anni, è stato intercettato dalle ‘teste di cuoio’ della Rapid Action Battalion (Rab) a bordo di un autobus nel distretto di Gazipur, a nord della capitale. Secondo Mufti Mahmud Khan, portavoce del Rab, l’uomo aveva un ruolo fondamentale nel gruppo islamista Jamayetul Mujahideen Bangladesh, a cui gli inquirenti hanno attribuito l’attentato del luglio 2016 nel quartiere diplomatico di Gulshan.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.

Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.

Rispondi