Prima Pagina>Esteri>Brexit: il Parlamento boccia tutte le otto alternative al piano May
Esteri

Brexit: il Parlamento boccia tutte le otto alternative al piano May

brexit parlamento

Il Parlamento britannico ha bocciato tutti e otto le alternative al piano Brexit della premier, Theresa May. L’opzione che ha ricevuto piu’ voti e’ stata quella che chiede un referendum di conferma dell’accordo. Non c’e’ quindi una maggioranza alternativa al piano Brexit. Le proposte alternative non erano comunque vincolanti. Il conservatore Oliver Letwin, architetto di questa giornata parlamentare, non ha nascosto la sua delusione. 

La Camera dei Comuni ha invece approvato il rinvio breve concesso dall’Ue al 22 maggio in caso di approvazione entro venerdì dell’accordo di divorzio raggiunto dalla premier May con Bruxelles. Come si prevedeva, nonostante il voto contrario degli hard brexiteer, l’approvazione è avvenuta con una netta maggioranza di 336 voti: 441 a favore e 105 contrari.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.
Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.

Rispondi