Prima Pagina>Esteri>Canada: scandalo corruzione, si dimette il ministro del Tesoro
Esteri

Canada: scandalo corruzione, si dimette il ministro del Tesoro

canada corruzione

Un altro addio nel governo canadese di Justin Trudeau: la responsabile del ministero del Tesoro, Jane Philpott, ha annunciato le dimissioni spiegando di aver perso la fiducia per come il governo ha gestito lo scandalo di corruzione. “Devo attenermi ai miei valori fondamentali, alle mie responsabilità etiche, agli obblighi costituzionali”, ha spiegato, ripresa dalla Bbc. 

Trudeau ha negato qualsiasi ingerenza politica nell’indagine sull’azienda Snc-Lavalin, ma lo scandalo sta mettendo a dura prova la tenuta della sua amministrazione: il suo più stretto consigliere, Gerald Butts, si è dimesso tre settimane fa, poco dopo l’addio del ministro della Giustizia, Jody Wilson-Raybould, che ha lasciato sostenendo di aver subito pressioni e minacce dall’entourage del premier per indurla ad intervenire nei procedimenti giudiziari legati alla Snc-Lavalin, implicata in un vasto scandalo di mazzette.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.
Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *