Prima Pagina>Esteri>Cosa sappiamo dell’attacco terroristico a Utrecht
Esteri

Cosa sappiamo dell’attacco terroristico a Utrecht

Olanda spari a Utrecht

Robin van Lonkhuijsen / ANP / AFP

Le unità antiterrorismo della polizia olandese intervengono a piazza 24 ottobre a Utrecht

Diverse persone sono rimaste feriti in una sparatoria nella città olandese di Utrecht. Secondo la polizia potrebbe trattarsi di un attacco terroristico portato a termine da un solo aggressore che si è dato alla fuga. A sparare a bordo di un tram in piazza 24 ottobre, sulla linea che porta alla stazione ferroviaria, sarebbe stato un solo uomo. Sul posto ci sono le unità antiterrorismo.

Domenica l’Isis aveva fatto sapere con una serie di messaggi diffusa su Telegram di voler vendicare la strage di musulmani compiuta da un suprematista bianco australiano in due moschee di Christchurch, in Nuova Zelanda. 

Secondo l’edizione online di De Telegraaf ci sarebbe almeno un morto. Il reporter inviato sul posto ha riferito di un corpo coperto da un lenzuolo bianco e di una persona portata via in ambulanza mentre i sanitari cercavano di rianimarla.

I passeggeri del tram sono stati fatti scendere e portati via su furgoni della polizia. Un elicottero sorvola l’area e un’eliambulanza è atterrata sulla piazza per trasportare i feriti. I servizi di emergenza hanno chiesto a tutti gli ospedali di sgomberare i pronto soccorso anche se non è stato comunicato di quante vittime si dovranno occupare.  Testimoni hanno raccontato di aver sentito diversi spari e di aver visto persone gettarsi a terra. 

Il primo ministro Rutte ha parlato di una situazione “preoccupante” e si sta consultando con la squadra di crisi che è stata convocata, riferisce RTV Utrecht.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.
Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.

Rispondi