Prima Pagina>Esteri>Covid: la Germania ricorda le sue 80.000 vittime
Esteri

Covid: la Germania ricorda le sue 80.000 vittime

(ANSA) – BERLINO, 18 APR – La Germania si riunisce oggi in un
momento di commemorazione nazionale per le 80.000 vittime del
coronavirus. La cancelliera Angela Merkel e il presidente
Frank-Walter Steinmeier parteciperanno ad una messa presso la
chiesa Kaiser Wilhelm di Berlino, completamente distrutta
durante i bombardamenti del 1943 i cui resti sono stati
inglobati in un memoriale contro la guerra. Poi si
parteciperanno ad una cerimonia presso la Konzerthaus della
capitale, dove il presidente terrà un discorso.
    Con le misure anti-Covid ancora in vigore che limitano gli
assembramenti, le cerimonie saranno trasmesse in diretta dalla
televisione pubblica. “In qualità di presidente, credo sia molto
importante per noi fermarci e dire addio dignitosamente a
coloro che sono morti durante la pandemia, compresi quelli che
non sono stati vittime del virus ma che per via di esso sono
morti da soli”, ha detto Steinmeier annunciando la messa
nazionale. “Dietro ogni numero, c’è un vita”, ha detto ancora il
presidente.
    I leader dei 16 Laender regionali hanno esortato i cittadini
a unirsi al ricordo accendendo candele alle finestre per tutto
il weekend. (ANSA).
   

Fonte Ansa.it

Advertisements

Seguici sul nostro canale Telegram

Rispondi