Prima Pagina>Esteri>El Chapo “drogava e violentava minorenni” per mantenersi giovane. Il racconto di un testimone
Esteri

El Chapo “drogava e violentava minorenni” per mantenersi giovane. Il racconto di un testimone

El Chapo "drogava e violentava minorenni" per mantenersi giovane. Il racconto di un testimone

(Afp)

 Joaquín Archi Guzmán Loera, El Chapo

Un testimone nel processo a El Chapo ha raccontato al governo statunitense che il leggendario boss del narcotraffico, fondatore del cartello messicano di Sinalo, drogava e violentava adolescenti, ragazzine anche solo di 13enni, che considerava le sue “vitamine” per mantenersi giovane. E’ quanto emerso dai documenti dell’accusa.

Alex Cifuentes, uno degli ex segretari di el Chapo e per anni il suo fornitore di cocaina, ha raccontato al governo statunitense che una donna inviava al El Chapo foto di ragazzine, tra le quali lui sceglieva con quale fare sesso, pagando 5 mila dollari per ciascuna.

Lo stesso Cifuentes utilizzò questo servizio in tre o quattro occasioni e “vide spesso” el Chapo fare altrettanto “con ragazzine che a a volte avevano solo 13 anni”. El Chapo, che oggi ha 61 anni, a volte le drogava con “una sostanza in polvere”, prima di violentarle, con l’aiuto di Cifuentes, un uomo che crede alla stregoneria, negli Ufo ed era convinto che nel 2012 sarebbe arrivata l’Apocalisse.

Cifuentes, che visse nel 2007 e 2008 con el Chapo sulle montagne di Sinaloa, tuttavia non ha menzionato nessuno di questi particolari durante i 4 giorni di testimonianze nel processo a El Chapo, che è terminato giovedì dopo tre mesi di audizioni.

E dunque i giurati, che non possono leggere nulla sul processo di quanto appare sui giornali o le reti social, non potranno tenere conto di queste informazioni quando, a partire da domani, cominceranno a discutere se El Chapo è colpevole o no di aver trafficato centinaia di tonnellate di droga con gli Stati Uniti.

Secondo un altro dei documenti emersi sabato, El Chapo violentò una donna, con cui poi cominciò una relazione; una donna che poi ha testimoniato al processo.

L’unica donna dei 14 testimoni è stata Lucero Sa’nchez, a lungo amante del Chapo, che oggi ha 29 anni. Alex Cifuentes, spacciatore 50enne che fa il trafficante da quando ne aveva 10, è stato arrestato in Messico nel 2013 e poi espulso dalla Colombia negli Stati Uniti; detenuto in Usa, collabora con il governo in cambio di un’eventuale riduzione della sua pena. 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.

Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.

Rispondi