Prima Pagina>Esteri>Il politico sloveno che si è dimesso per il furto di un panino
Esteri

Il politico sloveno che si è dimesso per il furto di un panino

Il politico sloveno che si è dimesso per il furto di un panino

Facebook

Darij Krajcic

Un deputato del governo sloveno, appartenente al partito di centrosinistra, si è dimesso dopo il furto di un panino. Darij Krajcic, 54 anni, eletto nell’ultima legislatura e in carica da appena sei mesi, ha deciso di rimettere il proprio mandato dopo aver rubato un bene di prima necessità in un supermercato della Capitale, Lubiana.

Una difesa che non ha retto

In un primo momento, Krajcic aveva provato a trovare una giustificazione per la sua azione raccontando all’emittente privata POP di come fosse stato completamente ignorato dal personale di servizio del negozio. Nel resoconto della BBC si legge di come questo tipo di atteggiamento, tra chiacchiere e menefreghismo, avesse fatto perdere le staffe al parlamentare che si sarebbe allontanato per il prolungamento eccessivo del tempo passato in fila alle casse.

In un secondo momento, Krajcic avrebbe deciso di tornare indietro per pagare regolarmente il sandwich e non rischiare per le conseguenze parlando di un esperimento sociale in corso. “Nessuno mi ha inseguito, nessuno ha urlato”. Per l’ex professore passato alla politica questa era un prova di quanto fosse sbagliato affidarsi  eccessivamente ai sistemi di video-sorveglianza. Le scuse non sono servite però ad attutire il rumore mediatico successivo costringendolo a fare un passo indietro.

Risate e condanne

I colleghi parlamentari hanno trovato divertente l’aneddoto del collega ma, dopo che la storia è diventata virale, hanno cambiato atteggiamento dissociandosi dal suo comportamento. Il leader del partito LMS, Brane Golubovic, ha condannato ufficialmente il collega definendo le sue azioni come “inaccettabili”. A Krajcic non è rimasto che rassegnare le dimissioni.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.
Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *