Prima Pagina>Esteri>Iraq, razzo esplode vicino a base petrolifera
Esteri

Iraq, razzo esplode vicino a base petrolifera

tensione nel golfo

19 giugno 2019


Scambio di accuse tra Usa e Iran dopo attacco a petroliere

1′ di lettura

Un razzo ha colpito mercoledì mattina un compound vicino a Bassora, nel sud dell’Iraq, che ospita gli uffici di diverse compagnie petrolifere occidentali, tra le quali l’Eni, l’americana ExxonMobil e l’olandese Shell. Ne danno notizia diveri media internazionali.

GUARDA IL VIDEO / Scambio di accuse tra Usa e Iran dopo attacco a petroliere

La televisione panaraba Al Jazeera riferisce che due impiegati iracheni sono rimasti feriti. Secondo la stessa fonte la Exxon ha evacuato 20 dipendenti stranieri. Il complesso colpito è quello di Burjesia,
ad ovest di Bassora.

SCOPRI DI PIU’ / Iran, Usa pronti a inviare altre truppe in Medio Oriente «a scopo difensivo»

L’episodio si inserisce nel quadro delle crescenti tensioni fra Usa e Iran, i primi presenti in Iraq con 5.000 soldati e il secondo sostenitore di potenti milizie sciite paramilitari. Si tratta inoltre dell’ultimo di una serie di attacchi a interessi petroliferi nella regione, dopo quelli subiti da sei petroliere o altre navi commerciali nel Golfo dell’Oman a partire dal mese scorso, che gli Usa e l’Arabia Saudita hanno imputato all’Iran.

Fonte

Rispondi