Kenya: muore la nonna di Barack Obama, aveva 99 anni

(ANSA) – NAIROBI, 29 MAR – Sarah Obama, nonna dell’ex
presidente degli Stati Uniti Barack Obama, è morta a 99 anni
nella parte occidentale del Kenya, come ha riferito oggi
all’agenzia Afp sua figlia, Marsat Onyango. Il portavoce di
famiglia Sheikh Musa Ismail ha detto che la donna non stava bene
da una settimana, ma è risultata negativa al test Covid-19,
aggiungendo che l’ex presidente Usa ha “inviato le sue
condoglianze”.
    Sarah Obama, nota con l’appellativo di ‘Mama Sarah’, è stata
una donna come tante fino al 2008, anno in cui suo nipote Barack
è diventato il primo presidente nero degli Stati Uniti.
    Diventata celebrità nazionale dopo la visita ricevuta in Kenya
da parte dell’ex senatore dell’Illinois Obama nel 2006, il
modesto podere di Sarah Obama diventò un’attrazione turistica
con l’elezione alla presidenza di Obama nel novembre del 2008.
    Sarah Obama nacque nel 1922 in un villaggio sulle rive del
Lago Vittoria ed è stata la terza moglie di Hussein Onyango
Obama, il nonno di Barack Obama. Quest’ultimo, morto nel 1975,
pare sia stato il primo uomo a indossare i pantaloni nel proprio
villaggio al posto della pelle di capra.
    L’uomo partecipò alla guerra degli inglesi in Birmania e
tornò dai combattimenti con un grammofono e la foto di una donna
bianca che sosteneva di aver sposato. Nonostante non ci fosse un
legame di sangue tra l’ex presidente e la defunta, Obama l’ha
sempre definita “nonna”, e al suo viaggio in Kenya in qualità di
presidente degli Stati Uniti la incontrò con gli altri membri
della sua famiglia a Nairobi. (ANSA).
   

Fonte Ansa.it

Exit mobile version